Attentati di Parigi: estradato in Francia Salah Abdeslam ‘Vuole spiegarsi al più presto’ annuncia il suo nuovo legale. Intanto, nuove testimonianze documentano come gli attentati di Parigi fossero prevedibilissimi - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

27-04-2016

Attentati di Parigi: estradato in Francia Salah Abdeslam

‘Vuole spiegarsi al più presto’ annuncia il suo nuovo legale. Intanto, nuove testimonianze documentano come gli attentati di Parigi fossero prevedibilissimi


Responsive image

Salah Abdeslam è stato estradato a Parigi. Il terrorista, incriminato per gli attentati di Parigi, ha lasciato questa notte il carcere di massima sicurezza di Bruges, per arrivare alle 9,05 nella capitale francese a bordo di un elicottero militare, scortato dalle unità speciali. Ad attenderlo subito un lungo interrogatorio al Palazzo di Giustizia. Ad annunciare la notizia dell’estradizione, il ministro della Giustizia francese Jean-Jacques Urvoas, il quale ha spiegato che Abdeslam verrà messo in isolamento in "una struttura dell'Ile de France adattata" allo scopo. Di lui si occuperà "un team di sorveglianza, composto da vigilanti addestrati alla detenzione di persone considerate pericolose. Alcune misure sono già state prese per rendere sicuro l'ambiente". Prima però, il terrorista deve comparire dinanzi al giudice istruttore, che deciderà sulla sua detenzione, secondo quanto riferito dalla procura antiterrorismo francese.

 

All’indomani del suo arresto avvenuto il 18 marzo nel covo di Molenbeek, alla periferia di Bruxelles, dopo quattro mesi di latitanza, Salah Abdeslam era stato categorico, “niente estradizione in Francia” in cambio offriva una collaborazione a tutto tondo. Dopo gli attacchi di Bruxelles, però, l’aria era cambiata. Il terrorista si era chiuso nel silenzio e così anche il discorso sull’estradizione in Francia si era riaperto, diventando anzi una richiesta pressante da parte del suo avvocato Sven Mary che di recente aveva rilasciato un’ampia intervista su Liberatiòn, in cui aveva lasciato intendere che il trasferimento era molto vicino. Per il suo assistito, invece, solo parole di disprezzo: “un povero coglione che viene dalla piccola delinquenza … ma credo sia fondamentale per le indagini. Direi che vale oro”. E ancora: “Ha l’intelligenza di un posacenere vuoto. È l’esempio perfetto della generazione Grand Theft Auto, che pensa di vivere in un videogioco”. Mentre, a proposito del Corano, Salah ne avrebbe letto l’interpretazione su Internet, “per delle menti semplici è perfetto, la Rete è il massimo che riescono a capire”. Fine di un rapporto, dunque, perché in Francia ad assistere il terrorista sarà un altro legale, Frank Berton, il quale ha annunciato che il terrorista “vuole spiegarsi al più presto davanti alla giustizia” di Parigi.

 

Intanto, sul fronte delle indagini, emergono nuovi particolari che spalancano le porte al rammarico di non aver evitato che a Parigi si consumasse una strage prevedibilissima. Secondo un rapporto presentato alla commissione parlamentare sugli attentati di Parigi, divulgato da Le Soir, la polizia di Molenbeek aveva segnalato nel gennaio 2015 alle autorità belga Salah e Brahim Abdeslam. Un procuratore dell’unità antiterrorismo aveva quindi disposto di seguire da vicino i due fratelli, intercettando anche telefonate e mail. Secondo il rapporto, però, la polizia belga non dette seguito alle disposizioni ricevute per mancanza di fondi e di personale.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Cellula terroristica a Olbia. Dall'Italia finanziamenti al gruppo al Nursa
Flussi di denaro verso la Siria: scoperta rete di transizioni illegali da milioni di euro

CRONACA | 11-05-2018

Responsive image

Dal Bataclan a Sanremo: la risposta al terrorismo di 'Non mi avete fatto niente'
L'inedito di Moro e Meta vince il Festival della musica italiana

CULTURA | 12-02-2018

Responsive image

Londra, attentato a Theresa May. Trovati con bombe, coltelli e spray al peperoncino
I due terroristi sono stati fermati mentre trasportavano due esplosivi artigianali

ESTERI | 06-12-2017

Responsive image

Bomba nella metro di Londra: arrestato un 18enne a Dover
Per l’attentato a Parsons Green fermato un sospettato: innalzata l'allerta terrorismo

ESTERI | 16-09-2017

Responsive image

Responsive image

Attentato Barcellona: terrorista in fuga verso la Francia. L’Isis esulta per gli attacchi in Spagna e Finlandia
Anche in Russia si è verificata un’aggressione con coltello in strada: si indaga

ESTERI | 19-08-2017

Responsive image

Germania, sparatoria a Costanza. Uomo armato di mitragliatrice fa irruzione in una discoteca
Dopo Amburgo, la sparatoria a Costanza e l'allarme terrorismo a Sydney si riaccende l'incubo attentati

ESTERI | 30-07-2017

Responsive image

Il Qatar resta solo: Egitto, Bahrein, Arabia Saudita ed Emirati Arabi lo isolano 'per terrorismo'
Stop ai rapporti diplomatici da parte dei paesi del Golfo Persico

ESTERI | 05-06-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia