Milan-Roma: i giallorossi calano il tris, ma non basta. Terzo posto nel Campionato di Serie A Il Napoli non perdona il Frosinone, 4 a 0 e conferma il secondo gradino della classifica - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SPORT

 

14-05-2016

Milan-Roma: i giallorossi calano il tris, ma non basta. Terzo posto nel Campionato di Serie A

Il Napoli non perdona il Frosinone, 4 a 0 e conferma il secondo gradino della classifica


Responsive image

Questa sera scendono in campo nello Stadio Giuseppe Meazza Milan e Roma. Per i giallorossi il secondo posto è ormai un’utopia. Ma, a 90 minuti dalla fine della stagione, gli uomini di Spalletti, matematicamente terzi da diverse giornate, conservano, però, una flebile speranza nella conquista della seconda piazza. Il Napoli affronta in casa il già retrocesso Frosinone e in caso di vittoria i partenopei concluderebbero la stagione sul secondo gradino del podio. Il Milan sogna il sorpasso ai danni del Sassuolo per il sesto posto. Ad assistere al match di questa sera, in tribuna, c’è anche Antonio Conte. Il ct della nazionale italiana supervisionerà le prestazioni di Florenzi e De Rossi in particolare, per effettuare le ultime scelte in vista dell’Europeo di calcio che si terrà in Francia tra i mesi di giugno e luglio.

 

La partita. La Roma scende in campo schierata in un 4-3-1-2. Tra i pali Szczesny; a difesa della porta Florenzi, Manolas, Rudiger, Digne. Avanti Nainggolan, De Rossi, Strootman; Pjanic. Poi Salah ed El Shaarawy. Rizzoli fischia l’inizio del match. Roma in avanti nei primi minuti. Salah conduce palla e, dalla mail passaggio, Salag recupera palla e s’invola verso la porta; sinistro ad incrociare dell’egiziano, fuori. Il vantaggio giallorosso arriva dopo 18 minuti di gioco. Strootman conduce palla e serve Salah in profondità; l’egiziano, davanti a Donnarumma, non sbaglia. È 0-1. Una rete, quella dell’egiziano, che entra nella storia: è il gol numero 4000 in Serie A per il club giallorosso. Al minuto 21, Rizzoli è costretto ad estrarre il cartellino giallo per Locatelli, a causa di un fallo ai danni di Nainggolan. Al minuto 31 il Milan si affaccia in avanti. Florenzi sbaglia il passaggio indietro; la palla, dopo un rimpallo, finisce a Honda, che prova il sinistro dal limite, ma Szczesny ci mette il guantone. Ancora Roma al minuto 32. Salah scende sulla fascia destra e mette dentro un buon cross per Nainggolan, Donnarumma la para. I giallorossi al 43’ minuto tornano nell’area avversaria. Pjanic porta palla, scambia con Salah, e scarica per Florenzi, ma il portiere rossonero ci mette il guantone. Arriva puntuale il fischio di Rizzoli. Tornano in campo le squadre. Primo cambio per la formazione padrona di casa: fuori Balotelli, dentro Luiz Adriano. Brivido per il Milan al 49’ minuto. Bertolacci serve in profondità Luiz Adriano, che mette dentro un buon cross; arriva Honda, ma la palla termina alta. Al minuto 54 Rizzoli estrae il giallo per Mexes, che trattiene in maniera evidente Nainggolan. Ammonizione al 56’ minuto anche per Luiz Adriano per fallo su Manolas. Secondo cambio nella formazione rossonera: fuori dal campo Bertolacci, entra Bonaventura. La Roma raddoppia al minuto 60. Palla in profondità di Pjanic, che mette El Shaarawy di fronte a Donnarumma. È 0-2. Donnarumma blocca irregolarmente con le mani il passaggio indietro di Bonaventura, Rizzoli estrae il giallo. Al minuto 62 Spalletti opta per il primo cambio nella sua formazione: esce Strootman, in campo Totti. Il pubblico del Meazza, nel corso di Milan–Roma, ha omaggiato il capitano giallorosso con una standing ovation al momento del suoingresso in campo. Brivido per i giallorossi al minuto 63. Gran botta di Totti su punizione, miracolo del portiere rossonero. Ultimo cambio nel Milan al minuto 66: esce dal campo Alex, dentro Calabria. Al minuto 74 avanti il Milan. De Sciglio scende sulla sinistra e scodella un’ottima palla all’interno dell’area; stacca Honda, ma para il portiere giallorosso. Cambio per la formazione capitolina: fuori El Shaarawy, dentro Palmieri. Tris giallorosso al minuto 82. Salah riceve palla e prova il sinistro dall’interno dell’area: para Donnarumma. Sulla ribattuta interviene Palmieri. È 0-3. Ultimo cambio nella formazione giallorossa: fuori Salah, dentro Dzeko. Al minuto 87 gol rossonero. Locatelli porta palla e, dalla destra, mette dentro un ottimo cross; stacca Bacca di testa. È 1-3. Dopo 3 minuti di recupero, Rizzoli fischia la fine del match di questa stagione di Serie A.

 

Il post partita. La Roma termina la stagione 2015-2016 al terzo posto nella classifica. Il Napoli si è imposto per 4-0 contro il Frosinone. Quindi, per accedere alla prossima Champions League, la Roma dovrà passare dai preliminari. Una combinazione mai accaduta prima d’ora nella storia del club giallorosso. Ottime anche in questa serata le singole prestazioni degli uomini di Spalletti. Note di lode per Pjanic, Strootman, decisivo nell’invenzione di assist fondamentali, Salah, la difesa rossonera non riesce a tenerlo, El Shaarawy, chiude la sua prima stagione in giallorosso con 8 gol. “Facciamo i complimenti al Napoli per come ha giocato e ad Higuain per il record. Noi abbiamo fatto quello che dovevamo fare e dobbiamo essere soddisfatti. La squadra è stata dentro sin dal primo minuto, andando a pressare alto e a togliere spazi agli avversari. Abbiamo verticalizzato velocemente e fatto palleggio. De Rossi è tornato al suo livello. Ha presidiato bene la sua zona di competenza davanti ai centrali e ha fatto un’ottima partita. Nessuno dice che la rosa non vada completata e che non si debbano comprare giocatori più forti. Oggi però abbiamo visto un ottimo Strootman e un grande De Rossi. La squadra ha fatto molto bene nel possesso palla e nella fase di rientro. La squadra è cresciuta caratterialmente, specie in alcuni giocatori cardine. Il problema è che abbiamo sbagliato troppo e questo significa che dobbiamo mettere qualcosa dentro. Bisogna vincere segnando dopo aver creato una-due palle gol, non tutte le occasioni che abbiamo costruito noi”, le parole del tecnico di Certaldo.

di Chiara Di Nicola
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Roma, domenica l'ultima tappa del Giro d'Italia: viabilità e maxi piano di sicurezza
La Capitale ospiterà la tappa conclusiva del Giro d'Italia, molte le disposizioni di ordine pubblico in vista della manifestazione

CRONACA | 22-05-2018

Responsive image

Casa Internazionale delle Donne: cosa prevede la mozione approvata in Campidoglio dal M5s
Prevista l'apertura ad altre “realtà associative” dello stabile in via della Lungara

CRONACA | 19-05-2018

Responsive image

Word Press Photo: una mostra capace di raccontare un anno con gli occhi
A Roma, una mostra per fare il giro del mondo tra curiosità , natura, fatti

CULTURA | 18-05-2018

Responsive image

Responsive image

Incidente stradale sulla Ostiense: possibile causa il manto stradale dissestato
Lo schianto è avvenuto contro il guard rail tra Ostia Antica e il Cineland

CRONACA | 07-05-2018

Responsive image

Apertura metro C: l'odissea della nuova tratta metropolitana giungerà alla fine?
Apre la fermata San Giovanni, nuova stazione-museo che collegherà metro A e metro C

CRONACA | 05-05-2018

Responsive image

Primo maggio 2018 a Roma: non solo 'concertone'. Ecco alcuni interessanti eventi
Per i romani che vogliono passare la festa dei lavoratori in modo alternativo, si aprono più possibilità di quante si possano immaginare

CRONACA | 30-04-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia