Inghilterra: tredicenne vittima di bullismo ridotto in stato vegetativo L’episodio è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza della scuola - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

07-06-2016

Inghilterra: tredicenne vittima di bullismo ridotto in stato vegetativo

L’episodio è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza della scuola


Responsive image

Ancora un brutto episodio di bullismo che viene stavolta dal Regno Unito. La vittima di questa triste vicenda si chiama Tommy Allery ed è un ragazzino di 13 anni che vive a Watford. La sua vita adesso è irrimediabilmente segnata perché 6 il gennaio scorso un bullo, nel corridoio della sua scuola, l’ha colpito ripetutamente e con grande violenza riducendolo in stato vegetativo. L’accaduto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza installate nell'istituto, che mostrano la presenza di altri 4 ragazzi fermi ad assistere alla scena.

 

Il filmato mostra il bullo, un ragazzo di 14 anni, dire a Tommy che lo avrebbe finito e colpirlo poi con un pugno molto forte alla tempia. Venti secondi sono trascorsi prima che Tommy si è accasciasse a terra in preda a una crisi causata da una emorragia cerebrale. Durante il pestaggio, Tommy non ha reagito, anziè rimasto sempre con le mani in tasca, quasi a dimostrare un atteggiamento rassegnato. Ha dovuto attendere poi 30 minuti prima che arrivasse l’ambulanza, perché il personale della scuola aveva sottovalutato la gravità del caso descrivendolo ai paramedici in modo da fare apparire le situazione non urgente. Su questo particolare la scuola si difende negando di non aver compreso la realtà.

 

In ospedale le sue condizioni sono apparse da subito gravissime in quanto il ragazzo vi è giunto in stato di coma. L’opinione pubblica inglese è rimasta fortemente scossa dalle foto pubblicate dagli organi di stampa che riprendono Tommy in ospedale seduto su una sedia a rotelle e alimentato da una sonda. Oggi, il ragazzo passa le sue giornate a letto. Ha bisogno di fisioterapia ogni settimana e di un tubo di drenaggio dei liquidi dagli organi principali: cervello, cuore, stomaco. Ha perso la memoria a breve e ci vorranno un paio di anni per recuperarla. “Sono stati distrutti i migliori anni della sua vita”, dicono i familiari. Non potrà mai guidare, volare, praticare i suoi sport favoriti. “Non avrò mai indietro il mio Tommy. Ho questo nuovo Tommy. Mi manca tanto”, dice disperata la madre Clo Marques. E intanto in Inghilterra dilagano le polemiche e l’opinione pubblica chiede misure severe per cercare di debellare la piaga del bullismo.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Bullismo, violenza e social media: relazione pericolosa o percezione alterata?
Atti di violenza tra assenza di limiti, carenze educative e tecnologie

CRONACA | 21-04-2018

Responsive image

Professori vittime dei bulli. Maria Rita Parsi: 'Serve un nuovo modo di concepire l'istruzione'
La nuova frontiera del bullismo: minacce e violenza sui professori

CRONACA | 20-04-2018

Responsive image

Vanessa Incontrada, il cyberbullismo non perdona i chili di troppo
Tutte le star bersagliate dal web: da Lady Gaga a ClioMakeUp

CULTURA | 07-06-2017

Responsive image

Attentato Manchester. Passo falso dell’America verso l’Inghilterra: fine di un’amicizia speciale
Dopo la pubblicazione della foto dell’ordigno, i legami tra Usa e Regno Unito si fanno tesi

ESTERI | 25-05-2017

Responsive image

Responsive image

Il Parlamento approva la legge contro il cyberbullismo
Laura Boldrini la dedica a Carolina Picchio, la prima vittima in Italia

POLITICA | 17-05-2017

Responsive image

Ostia, arriva “Una vita da social”
Appuntamento il 16 maggio a Piazza dei Ravennati

MUNICIPIO EVENTI | 15-05-2017

Responsive image

Tiziana Cantone, suicidio dopo scandalo erotico: chiesta archiviazione per gli indagati
Per sboccare l'iPhone di Tiziana gli inquirenti vogliono chiedere ad Apple

CRONACA | 03-11-2016



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia