Usa, bimbo di 4 anni gioca con una pistola e si spara un colpo alla testa Ennesimo episodio che getta olio sul fuoco delle polemiche sulla libera disponibilità di armi in America - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

ESTERI

 

18-06-2016

Usa, bimbo di 4 anni gioca con una pistola e si spara un colpo alla testa

Ennesimo episodio che getta olio sul fuoco delle polemiche sulla libera disponibilità di armi in America


Responsive image

Un bambino di 4 anni è morto sparandosi un colpo alla testa, mentre giocherellava con una vera pistola. Il fatto è accaduto in un’abitazione di Elgin, nello Stato dell’Iowa. La polizia, intervenuta subito dopo aver ricevuto la chiamata. ha trovato sul luogo, oltre alla vittima, anche altri due bambini e due adulti. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il piccolo si sarebbe sparato accidentalmente in casa mentre la madre si intratteneva, tranquillamente, in giardino con altre persone.

 

L’episodio getta olio sul fuoco delle polemiche che da tempo infiammano il dibattito americano sulla libera disponibilità delle armi. Quella della lotta alla diffusione delle armi è una battaglia che ha caratterizzato la presidenza di Barack Obama. Ormai prossimo a concludere il suo secondo mandato, il presidente degli Stati Uniti ha rivolto l'ennesimo appello al Paese per limitare la diffusione delle armi. Lo ha fatto prima che si spargesse la notizia dell’incidente occorso al bambino. Per l’ennesima volta, al Paese ancora sotto choc per i fatti di Orlando, il presidente aveva voluto far sapere il suo pensiero in merito, sostenendo che occorre rendere “più difficile mettere le mani sulle armi d’assalto per chi vuole uccidere americani”, aggiungendo che occorre far capire “ai nostri figli i rischi che le armi pongono alle comunità, lo status quo non ha senso”.

 

Qualcosa, comunque, incomincia a smuoversi in quell’America nata sul mito del Far West e di Tom Mix e così legata al principio della libera disponibilità delle armi. Il senatore democratico Chris Murphy si è imbarcato in una maratona di 15 ore per promuovere l’emanazione di una legge da parte del Congresso, mentre il partito repubblicano, che sinora ha mostrato una netta chiusura sull’argomento, comincia ad aprirsi. In controtendenza il Donald Trump pensiero che è tutt’altro che favorevole a norme limitative sulla diffusione delle armi, in ciò in contrasto con Hilary Clinton, la sua prossima avversaria alla conquista della Casa Bianca.

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Un Natale da ridere nella pineta di Castelfusano
Paolo Ricci porta in pineta lo yoga della risata

MUNICIPIO EVENTI | 13-12-2017

Responsive image

Castel Fusano verso la riapertura: una quercia come simbolo di rinascita della pineta
In occasione della giornata nazionale degli alberi, presente nella pineta Giuliana Di Pillo

MUNICIPIO CRONACA | 21-11-2017

Responsive image

Bomba d'acqua sulla Capitale: metro A in tilt e partita di seria A rinviata
A causa del maltempo Lazio-Udinese è stata rinviata

CRONACA | 05-11-2017

Responsive image

Castel Fusano e Acque Rosse: il Comune chiude le pinete fino al 2018
Il cittadini del X Municipio di Roma rimandano il bentornato ai luoghi che hanno visto distruggere dai roghi di quest’estate

MUNICIPIO POLITICA | 02-11-2017

Responsive image

Responsive image

10 idee per il Municipio X. Athos De Luca fa tappa nella Pineta di Castel Fusano
Durante il sesto appuntamento con i cittadini, il candidato parlerà di sport e verde

MUNICIPIO POLITICA | 21-10-2017

Responsive image

Hokusai arriva a Roma: la Grande Onda d'Oriente travolge la Capitale
La mostra del maestro giapponese all'Ara Pacis fino al 14 gennaio

CULTURA | 12-10-2017

Responsive image

Kim: 'Trump vuole distruggere la Corea del Nord? Pazzo, la pagherà'. Ipotesi bomba a idrogeno
Il Giappone si prepara a qualsiasi evenienza

ESTERI | 22-09-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia