Beppe Grillo invaso da gattini; la singolare iniziativa dopo l'attacco a Veronesi Progetto Kitten lancia #gattosulmatto dopo le parole di Grillo su Veronesi e le mammografie. - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

10-05-2015

Beppe Grillo invaso da gattini; la singolare iniziativa dopo l'attacco a Veronesi

Progetto Kitten lancia #gattosulmatto dopo le parole di Grillo su Veronesi e le mammografie.


Responsive image

Progetto Kitten colpisce ancora! L'organizzazione online nata su Facebook ha deciso di invadere di gattini la bacheca di Beppe Grillo. La settimana scorsa, la singolare iniziativa aveva colpito Matteo Salvini; Progetto Kitten aveva così reagito ad alcune dichiarazione del leader della Lega con l'hashtag #gattinisusalvini. Per ore il profilo Facebook di Salvini è stato così invaso di “pucciosi gattini”.

 

Oggi invece è toccato a Beppe Grillo, dopo le dichiarazioni rilasciate ieri alla marcia Perugia-Assisi organizzata dal Movimento 5 Stelle per promuovere il reddito di cittadinanza. Beppe Grillo infatti ha turbato molto con un commento alquanto particolare su Umberto Veronesi, famoso oncologo italiano, e sulle mammografie: “Veronesi - ha detto Grillo - va sempre in tv a pubblicizzare la necessità per le donne di fare le mammografie. E dice di farle ogni due anni ma la differenza percentuale di malattia fra chi le fa ogni due anni e chi le fa meno spesso è solo del due per mille. Ma lui magari prende le sovvenzioni per il suo istituto da chi vende le macchine per le mammografie”.

 

Le parole dell'ex comico genovese davanti alla platea dei 5 Stelle sono bastate a Progetto Kitten per lanciare quest'oggi l'hashtah #gattosulmatto. Beppe Grillo è stato così “punito” con innumerevoli gattini postati sul suo profilo Facebook. Le argomentazioni di Progetto Kitten, che ha lanciato la particolare manifestazione di dissenso, sono molto eloquenti: “Dopo le ultime frasi folli del buon Beppe sulla medicina pensiamo che un puccioso messaggio di amore nel giorno della festa della mamma sia d’obbligo! L'informazione medica non può essere confusa con la propaganda politica. Gli slogan non fanno informazione medica è da folli”. Un'esposizione che non fa una piega: il leader di un movimento molto importante in Italia e seguito da milioni di persone, non può insinuare l'interesse di un medico in un'analisi così fondamentale per la prevenzione del tumore al seno. Beppe Grillo ha acquistato il suo consenso anche grazie alla critica delle magagne a un sistema politico e istituzionale malato, presentandosi come una figura senza peli sulla lingua, ma questa volta è caduto in uno scivolone retorico che dal punto di vista etico appare inaccettabile. In Italia è fondamentale smascherare ciò che non funziona nel Sistema Sanitario Nazionale, e il M5S risulta a volte essenziale in questa direzione, sia a livello nazionale che regionale, ma l'invito più o meno diretto a non sottoporsi alla mammografia non può e non deve ricevere seguito.

 

Per questa ragione, diversi sono stati i dissensi da parte dell'ambiente politico; in primis Beatrice Lorenzin, ministro della Salute che ha sottolineato l'avventatezza delle dichiarazioni di Beppe Grillo: La propaganda politica ha un limite invalicabile, la salute delle persone. Le dichiarazioni di Grillo sarebbero solo sconcertanti, se non toccassero un tema tanto delicato come quello del cancro, che non ammette leggerezze, specie da un leader politico. Le sue dichiarazioni sono un concentrato di pericolosissima disinformazione. Sull'oncologia tutti i dati, e l'evidenza scientifica, ci dicono che l'arma più efficace, talvolta l'unica, per sconfiggere il cancro è la prevenzione.

 

Le parole di Grillo infatti hanno davvero sollevato numerose critiche, al punto che lo stesso leader del M5S ha abbassato i toni nella serata di ieri, a marcia Perugia-Assisi conclusa: “Penso che la mammografia sia utilissima. Ce l'avevo con la cattiva informazione che fa credere che facendo questo esame non venga il tumore. Credo che le donne si debbano informare perché a volte ci sono dei falsi negativi o dei falsi positivi che possono allarmare inutilmente.

 

Critiche stamattina anche dal profilo Facebook del presidente del consiglio Matteo Renzi, che ha commentato così la festa della mamma: "Buona festa di cuore a tutte le mamme. E una preghiera alle donne italiane: Votate per chi vi pare, scegliete i leader che preferite, ma non ascoltate quei presunti politici che giocano a fare i medici.
Con i tumori non si scherza, non evitate la mammografia!”.

 

Infine i micetti hanno messo il definitivo punto sulla questione; Progetto Kitten ha così ribadito a suo modo l'importanza della prevenzione contro il cancro e ha lanciato un chiaro messaggio a Beppe Grillo. Senza insulti e senza offese, ma usando solo “pucciosi gattini”, ha insomma ricordato al leader del M5S la responsabilità delle sue dichiarazioni e il peso che esse inevitabilmente hanno. 

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Rese pubbliche le dichiarazioni dei redditi dei politici: chi è il più ricco del 'reame'?
Tra i tanti spiccano i nomi di Valeria Fedeli e di Beppe Grillo

POLITICA | 17-03-2018

Responsive image

Roma, M5s in protesta per la legge elettorale. Grillo: 'Rosatellum grande bluff'
Proteste a piazza della Rotonda (Pantheon) sulla legge elettorale

POLITICA | 25-10-2017

Responsive image

In Italia primo caso al mondo di tumore allo stomaco asportato con endoscopia
La paziente è stata in grado di lasciare l'ospedale tre giorni dopo l'intervento

SALUTE | 18-10-2017

Responsive image

Tumore al seno: scoperta nuova proteina anticancro all’Università di Torino
La PI3K-C2 alfa gioca un ruolo fondamentale di controllo

SALUTE | 16-10-2017

Responsive image

Responsive image

Roma, il Colosseo si tinge di rosa per il mese della prevenzione del tumore al seno
Visite specialistiche gratuite disponibili per il mese di ottobre

SALUTE | 14-10-2017

Responsive image

Compleanno M5s: Raggi cita San Francesco
Il 4 ottobre di otto anni fa nasceva il Movimento di Grillo

POLITICA | 04-10-2017

Responsive image

Elezioni amministrative: tracollo del M5s. Raggi: ‘Il flop non è colpa mia’
La sindaca di Roma non intende prendersi la responsabilità della sconfitta del suo Movimento alle ultime elezioni

POLITICA | 13-06-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia