Campidoglio: indagata l’assessore all’ambiente Muraro I reati ipotizzati sarebbero concorso in abuso d'ufficio e violazioni ambientali - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

04-09-2016

Campidoglio: indagata l’assessore all’ambiente Muraro

I reati ipotizzati sarebbero concorso in abuso d'ufficio e violazioni ambientali


Responsive image

È tempesta ormai sulla giunta Raggi. Dopo le dimissioni a catena di giovedì scorso, adesso sull'amministrazione capitolina si abbatte come un fulmine il caso dell’assessore all’ambiente Paola Muraro che risulta già da mesi iscritta nel registro degli indagati. Sotto la lente della Procura di Roma sarebbero finiti alcuni parametri fuori norma dei rifiuti in uscita dagli impianti Tmb di Ama, rilevati nel periodo in cui l’assessore rivestiva il ruolo di consulente dell’Ama. Concorso in abuso d'ufficio e violazioni ambientali sono i capi d’accusa a lei imputati. La notizia, che finora era rimasta riservata, è trapelata perché la Muraro lunedì dovrà comparire davanti alla commissione parlamentare Ecomafie.

 

I filoni su cui sta indagando la Procura di Roma sono tre. Uno di questi riguarda, appunto, gli impianti gestiti dalla Muraro per conto dell’Ama che avrebbero portato nelle casse dell'azienda municipalizzata e delle società di Manlio Cerroni, presidente di Malagrotta, molti più soldi del dovuto attraverso la falsificazione dei dati sullo smaltimento. I carabinieri del Nucleo operativo ecologico hanno già sequestrato, prima della pausa estiva, tutta la documentazione necessaria a verificare l'entità dell’eventuale truffa per comprendere anche i rapporti esistenti tra la Muraro e Cerroni.

 

Ancora da chiarire, invece, i rapporti tra l’assessore e Salvatore Buzzi, assieme a Massimo Carminati uno dei capi di Mafia Capitale, l’organizzazione malavitosa che ha ottenuto nomine e congrui appalti dal Campidoglio. Al vaglio degli inquirenti, le registrazioni di tre telefonate avvenute nel 2012 tra la Muraro e Buzzi relative a una delle commesse sulla gestione dei rifiuti. La cooperativa gestita da Buzzi, però, non ottenne l'appalto che fu invece assegnato a una delle ditte proposte da Fortini, Presidente di Federambiente. Per questo motivo, e perché non era noto il ruolo che la Muraro rivestiva all’interno dell’Ama, le telefonate non erano state ritenute rilevanti da un punto di vista penale. Tuttavia, nell’ambito della nuova inchiesta, la magistratura ha deciso di riesaminarle e, per chiarire la sua posizione, l’assessore è attesa domani davanti alla Commissione. Dovrà essere la Muraro a decidere, dunque, se presentarsi all’audizione oppure chiedere un rinvio.

 

I collaboratori dell'assessore hanno cercato di stemperare le polemiche spiegando che la Muraro è tranquilla e che domani riferirà davanti alla Commissione parlamentare tutto quello che ha da dire, visto che "è stata lei a chiedere di essere ascoltata". Anche la sindaca Virginia Raggi - che già l'aveva difesa all'indomani delle polemiche scoppiate quando i suoi trascorsi all'Ama erano divenuti di dominio pubblico - le ha confermato la fiducia.

 

di Stefania D'Agostino
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI


Responsive image

Ostia, 'Libri in spiaggia per lettori d'amare': numerosi appuntamenti con scrittori e autori
L’estate di Ostia 2018, tra vino e libri comodamente “serviti” in spiaggia

MUNICIPIO EVENTI | 21-04-2018

Responsive image

Cosa succede in Medio Oriente? Caos e guerre: il mondo resta a guardare.
Ci siamo chiesti a cosa è dovuto questo silenzio.

ESTERI | 17-04-2018

Responsive image

X Municipio. Marsella come Pallotta: 'Chiesto incontro alla Raggi per pagare le multe per i manifesti abusivi'
Il consigliere di CasaPound con un video postato su Facebook chiede un incontro alla sindaca

MUNICIPIO POLITICA | 13-04-2018

Responsive image

Responsive image

Netflix-Obama. L’ex Presidente degli Usa pronto a un programma tutto suo
Un accordo che raggiungerebbe numeri a dir poco importanti

CULTURA | 09-03-2018

Responsive image

Torna a Roma Raggi: ‘domani scuole aperte’
La sindaca è rientrata in anticipo da Città del Messico dove si trovava per partecipare al C40

CRONACA | 27-02-2018

Responsive image

'Chiamami col tuo nome': ecco perché il film di Guadagnino merita l'Oscar
L’ultimo film del regista italiano si è guadagnato quattro nomination agli Oscar

CULTURA | 27-02-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia