Grillo ritratta su Mentana: 'Direttore, non se la prenda. Era per par condicio' Il garante del M5s aveva accusato giornali e tg di fabbricare notizie false. Il direttore del Tg La7 aveva minacciato di portarlo in tribunale - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

04-01-2017

Grillo ritratta su Mentana: 'Direttore, non se la prenda. Era per par condicio'

Il garante del M5s aveva accusato giornali e tg di fabbricare notizie false. Il direttore del Tg La7 aveva minacciato di portarlo in tribunale


Responsive image

Beppe Grillo si è messo paura, e ci ha ripensato: non tutte le testate giornalistiche fabbricano bufale. O almeno non il Tg La7 di Enrico Mentana, che ha minacciato di querelare il comico genovese per «l’offesa non sanabile di essere fabbricatori di notizie false». Sul suo blog, ieri, Grillo accusava giornali e tg di fabbricare bufale per «far mantenere il potere a chi lo detiene». A fare da sfondo all’accusa, un tappeto di loghi delle principali testate giornalistiche italiane, tra cui quella del Tg La7. Cosa che è andata di traverso al direttore Mentana, che anche con premura nei confronti dei giornalisti con cui lavora e che dirige ha consigliato al garante del Movimento 5 Stelle di trovarsi un avvocato. Ma oggi Grillo ritratta.

 

Il logo del Tg La7 era presente «solo per par condicio, per non far sfigurare troppo gli altri», scrive il genovese sul suo blog. E intima al direttore: «Non se la prenda, si trattava di una denuncia politica per criticare il sistema mediatico nel suo complesso. Le auguriamo di continuare a fare un’informazione rispettosa della verità e dei cittadini ancora a lungo»Mentana ha fotografato il post di Grillo e lo ha condiviso sulla sua pagina Facebook senza fare commenti, ma apponendosi da solo un like.

 

Nel frattempo, il sindaco di Parma Federico Pizzarotti, ex pentastellato, ha parlato a Omnibus, su La7, di Grillo: «è il primo a distorcere le notizie sul suo blog». E, quasi incredulo, ha trovato preoccupante la proposta del genovese di voler istituire una giuria di «cittadini scelti a sorte» che valutino la veridicità o meno delle notizie.

Nel frattempo, stamani, mentre si scusava con Mentana, Grillo accusava nuovamente giornali e tv della «bufala della svolta garantista» che il M5s avrebbe avuto con il nuovo Codice di comportamento pentastellato, votato ieri dagli attivisti.  

di Vittoria Montesano
 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Rese pubbliche le dichiarazioni dei redditi dei politici: chi è il più ricco del 'reame'?
Tra i tanti spiccano i nomi di Valeria Fedeli e di Beppe Grillo

POLITICA | 17-03-2018

Responsive image

Roma, M5s in protesta per la legge elettorale. Grillo: 'Rosatellum grande bluff'
Proteste a piazza della Rotonda (Pantheon) sulla legge elettorale

POLITICA | 25-10-2017

Responsive image

Compleanno M5s: Raggi cita San Francesco
Il 4 ottobre di otto anni fa nasceva il Movimento di Grillo

POLITICA | 04-10-2017

Responsive image

Elezioni amministrative: tracollo del M5s. Raggi: ‘Il flop non è colpa mia’
La sindaca di Roma non intende prendersi la responsabilità della sconfitta del suo Movimento alle ultime elezioni

POLITICA | 13-06-2017

Responsive image

Responsive image

Vaccini, New York Times vs M5s. Grillo: «Ci vorrebbe un vaccino contro le cazzate dei giornalisti»
il Nyt accusa: «Il movimento populista ha fatto attivamente campagna anti vaccini, collegando vaccinazioni e autismo»

POLITICA | 03-05-2017

Responsive image

Grillo e Di Battista indagati per diffamazione
L’accusa di Marika Cassimatis, ormai ex candidata pentastellata a Genova

POLITICA | 31-03-2017

Responsive image

Luigi di Maio si difende in diretta Facebook
Contro di lui una 'campagna diffamatoria' attuata da alcuni giornali. Adesso attende le scuse

POLITICA | 14-02-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia