Canone Rai 2017, ultimo giorno per non pagarlo Il 31 gennaio scade il termine per presentare la domanda di esenzione. Cosa succede se non si fa in tempo? - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

31-01-2017

Canone Rai 2017, ultimo giorno per non pagarlo

Il 31 gennaio scade il termine per presentare la domanda di esenzione. Cosa succede se non si fa in tempo?


Responsive image

Scade oggi il termine per il pagamento del canone Rai 2017 o per presentarne l’esenzione, la cui richiesta (gratuita) va rinnovata ogni anno. Se non possedete un televisore o volete far presente che il canone relativo al vostro nucleo familiare è già pagato da un’altra persona, avete ancora poche ore per inviare in via telematica o per posta raccomandata all’Agenzia delle Entrate il modello per richiedere l’esenzione dal pagamento. È di diritto esonerato dal pagamento del canone Rai chi abbia un reddito massimo di 8mila euro lordi e abbia compiuto 75 anni di età entro il termine del pagamento del canone, ma anche questi devono obbligatoriamente compilare l’apposita domanda

Possono fare domanda di esenzione anche diplomatici e militari stranieri che usufruiscano della televisione per uso privato per effetto di convenzioni internazionali.

 

Per il 2017 il costo del canone Rai è diminuito da 100 a 90 euro, e sarà diviso nella bolletta della luce in 10 rate da 9 euro (da gennaio a ottobre 2017). Chi non presenterà entro oggi la domanda di esenzione si ritroverà costretto a pagare almeno il primo semestre (45,94 euro). Soltanto chi ha inoltrato la domanda di esenzione entro lo scorso 20 dicembre, invece, sarà esonerato dal pagamento della rata di gennaio 2017, ma potrà chiedere il rimborso della stessa all’Agenzia delle Entrate.

 

Cosa succede se non si procede con l’invio del modello per chiedere l’esenzione entro oggi? Come accennavamo, chi avrà saltato la scadenza del 30 gennaio avrà tempo fino al 30 giugno per compilare e inviare la domanda di esenzione all’Agenzia delle Entrate, ma si vedrà costretto a pagare il primo semestre di rate del canone Rai 2017. Chi salterà anche questa seconda data, e invierà domanda dal 1 luglio 2017, sarà esente dal pagamento solo a partire dall’anno 2018.   

di Vittoria Montesano
 





Responsive image
Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia