Race for the Cure: a Roma tre giorni di sport, emozioni e salute Il Circo Massimo si tinge di rosa - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

SALUTE

 

16-05-2017

Race for the Cure: a Roma tre giorni di sport, emozioni e salute

Il Circo Massimo si tinge di rosa


Responsive image

Il 19, il 20 e il 21 maggio torna a Roma la 18esima edizione di Race for the Cure. La manifestazione, che si svolgerà nella cornice del Circo Massimo, è organizzata da Susan G. Komen Italia, associazione di volontariato, in prima linea nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale. Madrine Maria Grazia Cucinotta e Rosanna Banfi.

 

Race for the Cure è innanzitutto una mini-maratona di raccolta fondi, della lunghezza di 5 km. La partenza sarà domenica mattina alle ore 10:00. L’obiettivo è principalmente quello di solidarizzare con le donne che si confrontano con il tumore al seno e di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza della prevenzione. La manifestazione ha la capacità di coniugare al meglio sport, divertimento, emozioni ed impegno sociale. Sarà dunque un weekend ricco di iniziative: percorsi di promozione della salute per la diagnosi precoce dei tumori al seno e delle principali patologie femminili, laboratori per la promozione di uno stile di vita sano e iniziative educative e ricreative per le Donne in Rosa. Quest’ultime sono coloro che hanno affrontato la lotta al cancro e che, per dimostrare l’atteggiamento positivo con cui si confrontano con la malattia, scelgono intenzionalmente di rendersi visibili, indossando una maglietta e un cappellino rosa.

 


Durante i tre giorni ci saranno anche un’area espositiva con stand e attività per adulti e bambini e un’area bimbi per attività ludiche e didattiche. Con i fondi raccolti attraverso Race for the Cure, la Komen Italia, dal 2000 ad oggi, ha già raccolto e distribuito quasi 3 milioni di euro per la realizzazione di progetti nella lotta ai tumori al seno. Tra questi si possono ricordare corsi di aggiornamento per operatori sanitari, programmi di educazione alla prevenzione per donne sane e studenti, servizi clinici per il recupero del benessere psico-fisico delle donne operate e acquisto di apparecchiature di diagnosi e cura delle neoplasie del seno.

di Gianpiero Farina

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Race for the cure, un racconto di speranza al Circo Massimo
'Le favole servono per insegnare che i draghi possono essere sconfitti'

SALUTE | 20-05-2017

Responsive image

Race for the Cure: a Roma tutti in marcia per il tumore al seno
In 70mila hanno corso a Roma contro il tumore al seno. Ad aprire la maratona le "Donne in Rosa", simbolo della vittoria contro il cancro

SALUTE | 17-05-2015

Responsive image


CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia