Pompei, furto agli scavi: «Gesto che ferisce patrimonio culturale italiano» Sul furto sta indagando il nucleo investigativo di Torre Annunziata - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

18-05-2017

Pompei, furto agli scavi: «Gesto che ferisce patrimonio culturale italiano»

Sul furto sta indagando il nucleo investigativo di Torre Annunziata


Responsive image

Una borchia risalente al VI secolo a.C è stata rubata agli scavi di Pompei durante l’orario di apertura al pubblico. L’oggetto, esposto nell’ambito della mostra “Pompei e i Greci”, nella Palestra Grande, era un ornamento per porte, fissato su un pannello di legno e coperto solo nella parte anteriore da un pannello di plexiglass, come riporta Ansa. Sul furto stanno indagando i carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata (Napoli) che stanno passando al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza. L'area, posta sotto sequestro, è stata chiusa al pubblico. 

 

«Oltre al gesto che ferisce il sito di Pompei e il patrimonio culturale italiano, pur trattandosi di un pezzo di valore non inestimabile, mi colpisce anche da un punto di vista personale trattandosi di un'area nella quale avevo condotto direttamente lo scavo», ha commentato Massimo Osanna, Direttore Generale degli scavi, citato da Ansa. Sono stati i sorveglianti a rendersi conto, mercoledì sera, della mancanza di una delle 4 borchie in bronzo applicate su una riproduzione della porta di San Satriano, in esposizione nella mostra "Pompei e i Greci", davanti all’Anfiteatro.

 

(foto da Gli Scavi di Pompei)

di Serena Gazzaneo
 





Responsive image
Responsive image


POLITICA

Responsive image

Governo o non Governo, questo è il problema: secondo tentativo per la Casellati

Proseguono le consultazioni. Entro venerdì la Presidente del Senato dovrà...

ESTERI

Responsive image

Cosa succede in Medio Oriente? Caos e guerre: il mondo resta a guardare.

Ci siamo chiesti a cosa è dovuto questo silenzio.

CULTURA

Responsive image

Quei prepotenti del Mep che tappezzano i muri di poesie

A noi è capitato di trovarli a Siena, ma i poeti urbani sono dappertutto



SALUTE

Responsive image

Cicciobello Morbillino è diventato un caso

In merito si è espresso anche il medico Roberto Burioni

SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

Come rispondere al fenomeno dilagante delle “fake-news”?

Numerose fondazioni, enti ed università hanno provato a proporre soluzioni


Responsive image

SPORT

Responsive image

Europa League. Follia Lazio: in sei minuti gettata via la semifinale

I biancocelesti crollano contro il modesto Salisburgo. Ora arriva il derby per provare a...

MUNICIPIO DEL MARE

Fuori dal Tribunale associazioni e sindacati fanno sentire la loro vicinanza alla giornalista di Repubblica


Responsive image