Pompei, furto agli scavi: «Gesto che ferisce patrimonio culturale italiano» Sul furto sta indagando il nucleo investigativo di Torre Annunziata - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

18-05-2017

Pompei, furto agli scavi: «Gesto che ferisce patrimonio culturale italiano»

Sul furto sta indagando il nucleo investigativo di Torre Annunziata


Responsive image

Una borchia risalente al VI secolo a.C è stata rubata agli scavi di Pompei durante l’orario di apertura al pubblico. L’oggetto, esposto nell’ambito della mostra “Pompei e i Greci”, nella Palestra Grande, era un ornamento per porte, fissato su un pannello di legno e coperto solo nella parte anteriore da un pannello di plexiglass, come riporta Ansa. Sul furto stanno indagando i carabinieri del nucleo investigativo di Torre Annunziata (Napoli) che stanno passando al vaglio le immagini delle telecamere di sorveglianza. L'area, posta sotto sequestro, è stata chiusa al pubblico. 

 

«Oltre al gesto che ferisce il sito di Pompei e il patrimonio culturale italiano, pur trattandosi di un pezzo di valore non inestimabile, mi colpisce anche da un punto di vista personale trattandosi di un'area nella quale avevo condotto direttamente lo scavo», ha commentato Massimo Osanna, Direttore Generale degli scavi, citato da Ansa. Sono stati i sorveglianti a rendersi conto, mercoledì sera, della mancanza di una delle 4 borchie in bronzo applicate su una riproduzione della porta di San Satriano, in esposizione nella mostra "Pompei e i Greci", davanti all’Anfiteatro.

 

(foto da Gli Scavi di Pompei)

di Serena Gazzaneo
 





Responsive image
Responsive image


POLITICA

Responsive image

Cappato e gli 'atti di disobbedienza civile': ora vende semi di cannabis online

L'esponente dei Radicali lo annuncia sulla sua pagina Facebook

ESTERI

Responsive image

Regno Unito: 5 volte vittima di terrorismo in 12 anni

Dal 2005 al 2017, la Gran Bretagna ha dovuto affrontare cinque attentati terroristici,...

CULTURA

Responsive image

Strage di Capaci, 25 anni dopo. Insieme si può fare di più

25 anni fa Giovanni Falcone veniva assassinato da Cosa Nostra. Tante iniziative oggi in...



SCIENZE E TECNOLOGIA

Responsive image

#WhatsAppDown, per fortuna c'è Twitter

L'importante è condividere


Responsive image

SPORT

Responsive image

Addio a Nicky Hayden. Il pilota americano perde la sua gara più importante

Coinvolto in un incidente stradale, è deceduto all’ospedale di Cesena


Responsive image