Roma. San Giovanni e Repubblica bloccate per la Million Marijuana March In strada per la legalizzazione della cannabis - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

CRONACA

 

27-05-2017

Roma. San Giovanni e Repubblica bloccate per la Million Marijuana March

In strada per la legalizzazione della cannabis


Responsive image

Oggi, sabato 27 maggio, avrà luogo a Roma la 17esima edizione della Million Marijuana March. La manifestazione inizierà alle 14:00 con partenza da piazza della Repubblica e si concluderà alle 22:30 in piazza San Giovanni. Il percorso tra le due piazze prevede il blocco del traffico. Il corteo si snoderà attraverso via delle Terme di Diocleziano, via Giovanni Amendola, via Cavour, piazza dell’Esquilino, via Liberiana, piazza Santa Maria Maggiore, fino a piazza San Giovanni, punto di arrivo.

 

La Million Marijuana March ha come finalità l’antimonopolismo cannabico, ossia la legalizzazione della cannabis. Il corteo  pacifico che sfilerà per le strade della Capitale avrà come slogan  Autoproduzione come unica soluzione, senza nessun monopolio, né mafie, né persecuzioni. I manifestanti, come si legge nel sito ufficiale della manifestazione, vogliono far sentire le proprie ragioni a gran voce, principalmente su tre punti condivisi:

  1. la fine di ogni persecuzione nei confronti dei semplici assuntori;

  2. l’accesso incondizionato all’uso terapeutico da parte dei pazienti;

  3. la riappropriazione del diritto per tutti di coltivare legittimamente una pianta che appartiene al patrimonio botanico dell’umanità.

 

«Continueremo a combattere i politicanti e le lobby affaristiche trasversali che tentano di imporci il monopolio totale e li assedieremo» viene spiegato nel sito chiarendo in maniera approfondita un punto fondamentale: «Diritto ad autocoltivare per il personale utilizzo, senza nessuna tassa, monopolio o oligopolio, senza nessuna comunicazione o richiesta di autorizzazioni o concessioni, un determinato numero di piante femmine o una superficie espressa in metri quadrati dedicati alla coltivazione in interno, per chi non possa o non voglia coltivare in esterno, per i suoi insindacabili motivi di privacy». Viene, inoltre, specificato che «Per la parte commerciale il riferimento deve essere quello usato per il vino. Per il vino che si fa in casa per il personale utilizzo non occorre dichiarare nulla».

Dunque, un’invasione pacifica delle strade romane, con l’obiettivo di indurre anche i proibizionisti ad ascoltare e a riflettere sulle ragioni della manifestazione.

 

di Maria Carla Casula

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Roma antifascista: quattro cortei contro ogni forma di razzismo
Sabato 24 febbraio la manifestazione nazionale ‘Mai più fascismi, mai più razzismi’

CRONACA | 21-02-2018

Responsive image

Roma, centro blindato: in piazza per migranti e rifugiati
Per 'Fight/Right Diritti senza confini' attesi 15mila partecipanti

CRONACA | 16-12-2017

Responsive image

Roma, capitale dell'inquinamento: torna il blocco del traffico
Nelle giornate di mercoledì 22 e giovedì 23 novembre stop dei veicoli più inquinanti

CRONACA | 22-11-2017

Responsive image

Roma, un weekend di eventi e deviazioni per il traffico. Ecco tutte le modifiche
Il clou sarà domenica per la partita Roma-Genoa. Lunedì nessun taxi nelle stazioni

CRONACA | 26-05-2017

Responsive image

Responsive image

Roma, i professionisti scendono in piazza per il minimo tariffario
Architetti, ingegneri, medici, psicologi e avvocati per il ripristino dell'equo compenso

CRONACA | 11-05-2017

Responsive image

Cannabis day, i radicali seminano in piazza
Marco Cappato al Parlamento: 'pretendiamo un’assunzione di responsabilità'

CRONACA | 20-04-2017

Responsive image

Roma. Ingegneri, avvocati, psicologi e architetti in piazza per il minimo tariffario
I manifestanti scenderanno in piazza il 13 maggio

CRONACA | 12-04-2017



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia