Elezioni 2018, la parodia corre sul web: 'Basta al ciclo mestruale e a Babbo Natale che scende dal camino' Le parodie che girano sui social network che ironizzano sulla campagna elettorale - www.Pontilenews.it


Responsive image


Dialoga con PontileNews: 06.56566573 - redazione@pontilenews.it

POLITICA

 

23-02-2018

Elezioni 2018, la parodia corre sul web: 'Basta al ciclo mestruale e a Babbo Natale che scende dal camino'

Le parodie che girano sui social network che ironizzano sulla campagna elettorale


Responsive image

In vista delle elezioni politiche del prossimo 4 marzo, sui social si moltiplicano i fotomontaggi e le parodie sui leader politici, sui partiti e sulle loro promesse elettorali. Come spesso accade quando è tempo di elezioni, emergono promesse da parte dei politici volte ad abolire questo o quello, senza poi indicare conseguenze, costi e fattibilità. Nelle ultime settimane abbiamo ascoltato i vari leader esprimersi sull'abolizione della Buona Scuola, del canone Rai, del Jobs Act, della legge Fornero, dell'obbligo di vaccinazione, del redditometro, dello spesometro e delle tasse universitarie.

 

Per la campagna elettorale si è assistito a una serie di annunci da parte dei politici che promettevano l'abolizione di qualcosa. Così, immancabile, è arrivata la parodia sui social network. Sul web è diventata quasi una gara tra utenti a segnalare ciò che più non piace, dai calzini bianchi con i sandali, ai canditi nel panettone, da chi tossisce a teatro, fino ad arrivare alla pizza con l'ananas. Condannati inoltre a scomparire gli spigoli dei mobili, i gruppi di mamme su Whatsapp, il ragù di seitan, le porzioni scarse di pasta, e molto altro.
Se i politici possono essere sembrati a corto di idee per questa campagna elettorale, gli italiani sono stati ricchi di fantasia. Su Twitter, in particolare, si trovano foto e proposte di ogni tipo. Da uno pseudo Berlusconi che vuole abolire la minestra riscaldata, alle catene di Sant'Antonio, dai colletti alzati delle polo in estate, all'abolizione della R di Marlboro. C'è anche chi vira sul gastronomico dichiarando guerra agli astemi, alla pancetta nella carbonara e al tiramisù fatto con i biscotti sbagliati.



In aiuto dei nostri politici sono arrivati i social con centinaia di consigli. Ecco cosa suggerisce un utente: «Renzi abolirà il mal di testa. Berlusconi il ciclo mestruale». Un altro invece attacca proprio le promesse elettorali: «Aboliamo le promesse elettorali, non ne possiamo più di sentire personaggi della vecchia e nuova politica di promettere delle cose per lo più irrealizzabili buone solo per prendere in giro le persone». Quasi scontati poi gli utenti che colgono l'occasione per esprimere la propria antipatia per personaggi e programmi della tv e della politica: dalle pettinature discutibili di alcuni onorevoli, fino a Uomini e Donne. Ma c'è anche chi propone di abolire le pubblicità prima dei film al cinema o le visualizzazioni senza risposta su Whatsapp. Chi scrive le citazioni di autori letterari sotto ai selfie, e chi le Smart che occupano i parcheggi. Molto richiesta è anche la messa al bando dei risvoltini ai pantaloni. E poi ancora: «Aboliremo l'inizio dello scotch, tanto non si trova mai», «Aboliremo le feste che cadono di domenica e le sposteremo in settimana». Un utente invece se la prende con i negozi d'abbigliamento: «Se mi votate abolisco il numero massimo di capi da provare nei camerini».

Immancabili poi le proposte di abolire una squadra di calcio o l'altra, con una prevalenza per quelle in testa alla classifica. Ancora: «La raccolta del vetro alle 5:00 del mattino», le code in Posta e «quelli che si fermano davanti alle porte della metro». Sull'argomento infine è intervenuto pure Babbo Natale: «Abolirei tanto volentieri questa dannata usanza di dovermi calare giù dal camino, visto che esistono le porte!». Chissà che qualche partito non prenda spunto. Non resta che attendere fiduciosi.

 

di Andrea della Ventura

 





Responsive image

ARTICOLI CORRELATI

Responsive image

Politici e social: ecco i commenti post elezioni
Non importa che siano vincitori o vinti, che sia per ringraziare o lanciare frecciatine, nessuno rinuncia ai social per dire la sua

POLITICA | 06-03-2018

Responsive image

Elezioni 2018. Renzi pronto a dimettersi dopo il crollo del Pd
L’ex Presidente del Consiglio alle 17:00 di oggi potrebbe rinunciare alla carica di segretario del partito

POLITICA | 05-03-2018

Responsive image

Elezioni 2018: i possibili scenari di governo
Ci sarà un'alleanza tra Di Maio e Salvini?

POLITICA | 05-03-2018

Responsive image

Chi votare il 4 marzo? A sciogliere i dubbi ci pensa l'ironia del Terzo Segreto di Satira
La clip satirica dei film maker milanesi per chi è ancora incerto in vista del voto di domenica

POLITICA | 02-03-2018

Responsive image

Responsive image

Elezioni 2018. Cosa succederebbe se vincesse il centrosinistra
Cosa prevede il programma del centrosinistra

POLITICA | 02-03-2018

Responsive image

Elezioni del 4 marzo: istruzioni per l'uso delle nuove schede elettorali anti frode
Novità nel voto per garantirne la regolarità e impedirne i condizionamenti mafiosi

POLITICA | 01-03-2018

Responsive image

Manifestazioni e scontri in piazza: 'l'estrema' unzione della politica
La campagna elettorale diventa sempre più tesa, scontri previsti anche per oggi in centro a Roma

POLITICA | 24-02-2018



CULTURA

Responsive image

L’intrattenimento guarda al futuro: come cambia secondo Sergio Brancato

Il modo di vivere delle persone è stato radicalmente cambiato dall’impatto del...




Responsive image

MUNICIPIO DEL MARE

Per l'estate 2018 previste 90 proiezioni gratuite al centro del porto turistico di Ostia